Nove goal al Correggio ed il Bassano vola al quinto posto in classifica, in attesa ovviamente dei risultati delle avversarie.

Nella partita giocata al PalaSind, gli uomini di Mr Barbieri vincono con autorità con un risultato, 9-2, che la dice lunga sull’andamento del match.

La serata inizia male: il Bassano deve ancora praticamente toccare la pallina quando gli ospiti passano in vantaggio dopo soli 34 secondi con Nadini. Il Correggio successivamente scheggia la traversa sfiorando lo 0-2. A questo punto i giallorossi prendono in mano le redini dell’incontro, dando inizio ad un monologo che durerà 48 minuti.

Panizza e compagni si riversano in attacco, costringendo il Correggio nella propria metà pista. Un incontenibile Julià piazza una tripletta letale, segnando goal meravigliosi e di alta qualità tecnica. Poi e’ la volta di Neves per il 4-1, e sul finire del primo tempo e’ Panizza a mettere il timbro sulla cinquina. Finisce il primo tempo con il rassicurante risultato di 5-1, a cui vanno aggiunte le occasioni in cui il Bassano e’ andato vicino a segnare altre reti con tutti gli effettivi in pista.

Nella ripresa le cose non cambiano, il Bassano non permette al Correggio di rientrare in partita, anzi affonda i colpi: ancora capitan Panizza per il 6-1, poi Neves e la doppietta di Scuccato che segna il 9-1 quando mancano dodici minuti alla fine.

E’ un monologo giallorosso, fioccano le occasioni. Mr Barbieri effettua i cambi, mandando in pista Merlo in porta, Canesso, Baggio e De Gerone. Merlo si rende subito protagonista di un’ottima parata, Baggio sfiora il goal, Canesso gioca con sicurezza cosi’ come De Gerone. A 11 secondi dalla sirena arriva il secondo goal del Correggio per il 9-2 finale.

Una menzione la merita il pubblico di casa, che ha supportato la squadra dal primo all’ultimo secondo di gioco. Encomiabili i ragazzi della curva sud, capaci di trascinare sia i giocatori in pista, che di convolgere il resto del pubblico. Un attaccamento che tutti i giocatori hanno apprezzato molto.

Il prossimo appuntamento sarà ancora al PalaSind, martedi’ 6 febbraio alle ore 20.45 quando l’avversario di turno sarà lo Scandiano.